LogoFlazioRGB-White
comecreare-un-sito-per-aziende

Blog

28/06/2014, 15:55

sito,successo,seo,giorgio,taverniti



Un-Sito-di-Successo-#5---Intervista-a-Giorgio-Taverniti


 Per l’intervista di questa settimana abbiamo l’onore di avere con noi uno dei "Guru" italiani della grande rete, fondatore di uno storico Forum per professionisti SEO e sviluppo web: Giorgio Taverniti




Per l’intervista di questa settimana abbiamo l’onore di avere con noi uno dei "Guru" italiani della grande rete, fondatore di uno storico Forum per professionisti SEO e sviluppo web: Giorgio Taverniti.

Ciao Giorgio! Uno dei tuoi libri si chiama "SEO Power": come si stanno evolvendo le regole della SEO negli ultimi mesi? Quali novità assolutamente da sapere per chi sta creando il suo sito internet oggi.


La SEO si sta evolvendo in fretta ultimamente. 
Siamo passati: 
-dallo studio di URL allo studio di URL e Persone 
-dal sapere la posizione del nostro sito in SERP ad avere una posizione media 
-dall’avere i link come elemento determinante per essere in prima pagina a risultati di ricerca dove per essere lì non servono link 
-da 10 url come risposta a risposte secche in molto ricerche 
-dal non considerare l’intento dell’utente nella SEO al fatto che oggi è diventato elemento determinante in fase di analisi delle keyword 
-dalle keyword al not provided 
-...e tanto altro 
Si sta evolvendo in fretta, bisogna adeguarsi subito se ancora non lo si è fatto.  

Un pericolo spesso sottovalutato: le penalizzazioni di Google. Le 5 regole d’oro per evitare penalizzazioni, peggio, di essere bannati. 


Di sicuro: 
-leggere ogni tanto le linee guida di Google perché escono sempre nuove direttive
-non vendere o comprare link 
-non attuare tecniche di link building automatica o comunque non spontanea 
-riuscire, nelle pagine, a focalizzare molto l’attenzione sul contenuto in funzione di quello che l’utente vuole, cercando di far in modo che questo contenuto sia sempre la parte predominante della pagina (invece che il menù, la pubblicità) 
-avere sempre sotto controllo i log del server per capire in tempo reale come agiscono gli spider dei motori di ricerca  

Meglio un sito graficamente accattivante o ottimizzato per la SEO? Cosa pesa di più? 


La grafica è molto importante, anche per la SEO (indirettamente). Se attraverso la grafica si riesce a trasmettere un sensi di autorevolezza...è ovvio che ci saranno più persone che condivideranno i contenuti del sito stesso.
Per me bisogna assolutamente avere un sito accattivante e...unico. Personalizzare quanto più potete anche i template che vi sembrano super-fighi perché le persone se ne accorgono se ci sono più siti nello stesso settore che usano template simili.
Comunque...è impossibile sapere cosa pesa di più e rispondere a una domanda del genere, ci sono tanti fatto e questi cambiano da progetto a progetto.  

Quali le 3 cose de sapere per un link building efficace? 


Per me: 
-bisogna entrare nell’ottica che servono link spontanei da parte delle persone 
-conoscere cosa vogliono le persone e creare contenuti utili a queste 
-monitorare costantemente i link in ingresso per capire se stiamo facendo bene, capire perché una persona ci ha linkato o meno, individuare competitor scorretti 


Cosa assolutamente sapere per scegliere le parole chiave migliori per ottimizzare la SEO del proprio sito web?


La cosa più importante in assoluto è comprendere che dietro una query c’è un bisogno e noi dobbiamo soddisfare quel bisogno. 

Quanto aiuta l’inserimento di un blog nel proprio sito aziendale? 


Avere un sito aziendale senza ulteriori contenuti se non quelli classici non basta. Affiancare un blog ci aiuta nel creare contenuti aggiornati, usare un linguaggio informale, posizionarci per chiavi differenti, parlare con persone della nostra azienda come mai avremmo potuto fare.
È una grande opportunità dal punto di vista comunicativo.

Esiste una diatriba sulla connessione tra velocità del sito internet e ranking su Google? Sito più veloce = Pagerank più elevato. Vera? Falsa? Quali ragioni dietro la confusione generata? 


Il Pagerank tiene in considerazione solo i link.
La velocità e il Pagerank non c’entrano niente. 
La velocità e il ranking sì. 
Per una visione completa consiglio queste letture: 

Ci sono settori - business di più facile posizionamento su Google? Quali? 


Quelli dove non ci sono SEO :D


Perché se non c’è un SEO è facile comprendere le logiche di quel mercato e inserirsi in un campo dove non ci sono avversari che possono monitorare cosa facciamo. 

Quali i 5 passaggi chiave di una strategia di inbound marketing di successo?


1.Capire il mercato
2.Capire i linguaggi
3.Capire le persone
4.Capire i loro bisogni 
5.Produrre i contenuti 

Su quale Social è consigliabile iniziare a investire in adv per un business che nasce?


Facebook, non solo perché ci sono oltre 20 milioni di italiani, ma soprattutto perché la piattaforma di adv consente di mirare molto bene i messaggi per il nostro pubblico.

Twitter ha lanciato ultimamente la website card, in cosa consiste e come un’impresa può sfruttare questa feature per sponsorizzare al meglio il suo sito web?


Io aspetterei. 
Molti social stanno cercando di monetizzare con l’adv, ma in pochi ci stanno riuscendo perché in alcuni social la pubblicità non funziona. Facebook sta facendo molto con il Native Advertising su Mobile 

In Italia questo tipo di pubblicità su Twitter, secondo me, non performa. 

Chi crea oggi un sito web, può gestire SEO, Web marketing e SMM da solo o necessariamente occorre affidarsi a consulenti esterni per attuare le connesse strategie efficacemente e monitorare azioni e campagne con costanza, garantendo elevati performance outcome? Vale il fai-da-te nella SEO e nel web marketing?


No, non è in grado. La SEO è diventata molto complessa, non si riesce a stargli dietro. Sai in quanti da "SEO" sono passati al mondo "Social" negli ultimi anni? :D

 Aggiornarsi in campo SEO è veramente complesso ed oggi servono anche delle basi di marketing puro nel mondo in cui vai a creare una keyword strategy.



E a volte non ci si riesce ad aggiornarsi. 

I Social, dal loro canto, richiedono competenze di un certo tipo e le persone devono essere portate alle relazioni. Non è facile.
Insomma, no, il fai da te non è più valido. Lo è stato, ma ora servono competenze di alto livello se vuoi creare un sito web di successo.


1

Le Ultime News Inserite

Un Sito di Successo #5 - Intervista a Giorgio Taverniti

28/06/2014, 15:55

Un-Sito-di-Successo-#5---Intervista-a-Giorgio-Taverniti

Per l’intervista di questa settimana abbiamo l’onore di avere con noi uno dei "Guru" italiani della grande rete, fondatore di uno storico Forum per professionisti SEO e sviluppo web: Giorgio Taverniti

comecreare-un-sito-per-aziende

Pronto a creare il

tuo sito web oggi stesso?

Creare un sito web con Flazio è semplicissimo: scegli uno dei nostri modelli e aggiungi i testi, le tue immagini e tutti i tuoi contenuti. Potrai personalizzare ogni aspetto grafico del sito, spostare, aggiungere ed eliminare gli elementi e aggiornarli ogni volta che vorrai.
P.I. 05021040877  |  FLAZIO.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2016
CREAILSITOINTERNET-FLAZIO
Seguici su:

facebook
twitter
gplus
youtube
Creare il tuo fantastico Sito Web
è gratis, facile e veloce.
Per ulteriori informazioni, contattaci:

support@flazio.com
P.I. 05021040877  |  FLAZIO.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2017
Create a website