LogoFlazioRGB-White
comecreare-un-sito-per-aziende

Blog

25/10/2013, 11:02



Implementare-una-strategia-di-Social-Media-Marketing


 - Che strada devo prendere? - chiese Alicen- Beh, la strada che prendi dipende da dove vuoi andare! - rispose saggiamente lo Stregatto.Quasi un secolo e mezzo dopo la pubblicazione di "Le avventure di



Era il 1865 e Lewis Carroll, nel libro che lo rese famoso, scriveva:

- Che strada devo prendere? - chiese Alicen- Beh, la strada che prendi dipende da dove vuoi andare! - rispose saggiamente lo Stregatto.

Quasi un secolo e mezzo dopo la pubblicazione di "Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie", queste parole suonano ancora attuali e ci introducono al primo passo da compiere per realizzare una strategia di Social Media Marketing che funzioni

1) Definire gli obiettivi da raggiungere


Prima di tutto è fondamentale definire degli obiettivi, che siano: chiari, coerenti, completi e realizzabili. Grazie a questi obiettivi, richiamando il concetto espresso da Carrol, si potrà decidere qual è la strada migliore da percorrere.nnI principali obiettivi che si possono perseguire attraverso il Social Media Marketing sono:
- Incrementare la visibilità del marchio/azienda
- Fidelizzare i clienti
- Aumentare le vendite
- Migliorare la brand awareness (percezione del marchio)
- Supportare i clienti
- Incrementare il traffico verso il proprio sito web

2) Effettuare ricerche di mercato 


Una volta individuato l’obiettivo o la combinazione di obiettivi che si intendono raggiungere, bisogna effettuare una serie di ricerche di mercato mirate. Così facendo si possono reperire numerose informazioni utili, ad esempio su: 
- tendenze del settore 
- competitorn
- target di riferimento
- stakeholder 

3) Stabilire le risorse da destinare 


Le informazioni ricavate saranno utili a stabilire la corretta quantità di risorse economiche, finanziarie e umane da destinare al raggiungimento degli obiettivi. Generalmente nello sviluppo di strategie di tipo social si allocherà una parte di budget di marketing. Si dovrà dunque trovare un compromesso tra le risorse necessarie per lo sviluppo delle strategie e le risorse aziendali.

4) Scegliere i canali da presidiare 


Esistono tantissimi canali, ognuno di essi ha caratteristiche ad hoc, permette di raggiungere differenti target e obiettivi specifici diversi. Ne segue che i contenuti non dovrebbero essere proposti in copia carbone sui differenti canali, ma spingere sui punti di forza e sulle peculiarità di ciascuno di essi. Come abbiamo già detto, ogni canale ha le proprie peculiarità e necessita di uno sforzo editoriale notevole che si moltiplica all’ aumentare della presenza sui vari media.nPartire da zero, tentando di presidiarli tutti comporta un’alta percentuale di fallimento, con la conseguente e ovvia perdita di un numero considerevole di risorse. 

5) Creare una linea editoriale


Scelti i canali da sviluppare, bisognerà creare una linea editoriale.
Questa dovrà essere:
- Coerente con l’immagine dell’azienda e del canale scelton
- Mirata ad attivare l’interesse dei clienti attuali e potenziali
- Mirata a incentivare il passaparola e l’engagement (ossia le interazioni con la propria community)
Lo sviluppo della linea editoriale è un tassello fondamentale della strategia di comunicazione e renderà scorrevole la pubblicazione dei contenuti così come la percezione degli utenti nei confronti del brand, creando così un percorso tematico piacevole e coerente.

6) Pianificare e scegliere i contenuti da pubblicare 


Dopo aver stabilito una linea editoriale, sarà possibile pianificare i contenuti. Questo lavoro, servirà a risparmiare tempo, permettendo di avere in anticipo una programmazione dei contenuti, e di non dover quotidianamente spremersi le meningi alla ricerca di nuove idee. Inoltre alcuni Social Media, come ad esempio Facebook, permettono di schedulare i post in anticipo. 
Una nota importante è quella di avere una strategia anche sulla quantità di contenuti da pubblicare: non farlo per settimane potrà dare un’idea di scarsa salute aziendale, mentre un eccesso di zelo con conseguente sovraccarico di contenuti, potrebbe vanificare gli sforzi editoriali e spingere i fan alla percezione del brand come produttore di spam.

7) Monitorare e controllare i risultati raggiunti 


Attraverso un costante controllo dei risultati di engagement (come like, commenti, interazioni, e così via) si potranno produrre report, prendere scelte strategiche e verificare eventuali deviazioni e correzioni rispetto alla strategia originale. Questi sono strumenti base per cominciare a sviluppare una strategia di Social Media Marketing. Abbiamo messo tanta carne sul fuoco, non entrando troppo nei dettagli: proveremo ad approfondire queste tematiche nei post successivi. Non dimentichiamo inoltre che esistono numerosi professionisti, le cui conoscenze e la cui esperienza possono davvero fare la differenza nell’elaborare una strategia social.

Il Team Flazio


1

Le Ultime News Inserite

Implementare una strategia di Social Media Marketing

25/10/2013, 11:02

Implementare-una-strategia-di-Social-Media-Marketing

- Che strada devo prendere? - chiese Alicen- Beh, la strada che prendi dipende da dove vuoi andare! - rispose saggiamente lo Stregatto.Quasi un secolo e mezzo dopo la pubblicazione di "Le avventure di

comecreare-un-sito-per-aziende

Pronto a creare il

tuo sito web oggi stesso?

Creare un sito web con Flazio è semplicissimo: scegli uno dei nostri modelli e aggiungi i testi, le tue immagini e tutti i tuoi contenuti. Potrai personalizzare ogni aspetto grafico del sito, spostare, aggiungere ed eliminare gli elementi e aggiornarli ogni volta che vorrai.
P.I. 05021040877  |  FLAZIO.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2016
CREAILSITOINTERNET-FLAZIO
Seguici su:

facebook
twitter
gplus
youtube
Creare il tuo fantastico Sito Web
è gratis, facile e veloce.
Per ulteriori informazioni, contattaci:

support@flazio.com
P.I. 05021040877  |  FLAZIO.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2017
Create a website