ai
a4
flazio_logo_home
flazio_logo_home

الدعم

منشئ الموقع

المنتج

{

Blog

إنشاء موقع جميل:
انها مجانية وسريعة وسهلة.


facebook
twitter
gplus
youtube
لمزيد من المعلومات يرجى الاتصال:
support@flazio.com
VAT 05021040877 | FLAZIO.COM © جميع الحقوق محفوظة 2018
ponloghi
09/11/2018, 17:21

come usare google analytics, collegare google analytics, come usare analytics



Come-utilizzare-Google-Analytics


 Google Analytics ti permette di monitorare l’andamento del tuo sito web e migliorare così tutti i tuoi punti deboli!



Google Analytics è lo strumento di Google che ti permette di monitorare l’andamento del tuo sito web fornendoti tantissimi dati utili sui tuoi visitatori e sulle tue pagine. Tutte queste informazioni sono fondamentali per continuare a migliorare il sito, proprio perché ti forniscono un rapporto completo di tutto quello che accade all’interno del sito stesso.

Tra le informazioni che potrai facilmente reperire su Analytics, con la possibilità di un’analisi in tempo reale oppure selezionare l’arco temporale di riferimento, ci sono:
- Il numero di utenti collegati
- Il dispositivo in uso
- La nazione e la lingua
- Le pagine navigate
- Da dove provengono gli utenti
- Le azioni compiute sul sito

I dati che potrai monitorare su Analytics sono molti di più ma per iniziare ti consiglio di analizzare i dati più importanti: solo così, un giorno, potrai indagare ogni angolo del tuo sito e intervenire in maniera specifica per il suo miglioramento.

Il primo passo è collegare Google Analytics al proprio sito


Per farlo, accedi su Google Analytics (se non lo hai ancora fatto puoi registrarti con il tuo account Google).
Dopo l’accesso clicca su Registra il tuo sito web e inserisci l’indirizzo completo del tuo sito web (come ad esempio www.tuodominio.com) e seleziona la categoria del sito.
Ti verrà fornito un codice identificativo, chiamato ID di monitoraggio, che dovrai inserire all’interno del tuo sito realizzato con Flazio. Accedi allora al tuo account andando su www.flazio.com inserendo mail e password e clicca su Statistiche, nel pannello Gestione Sito.
In questa sezione specifica dell’area di lavoro, potrai visualizzare le statistiche offerte da Flazio ed effettuare il collegamento con Google Analytics e Shinystat, un altro servizio molto simile a quello di Google. Seleziona Altri servizi e incolla l’id di monitoraggio di Google nel campo di Google Analytics.

Come usare Google Analytics


Dopo l’inserimento dell’id di monitoraggio, potrai iniziare a monitorare il comportamento dei tuoi utenti e l’andamento generale del tuo sito web.
Dalla home, avrai a disposizione una schermata generale con i dati più rilevanti del sito, come ad esempio le informazioni sul pubblico (ovvero il numero dei tuoi utenti, il tempo di permanenza sul sito e gli orari delle visite) e le informazioni sulle acquisizioni (come gli utenti arrivano sul tuo sito, se fanno una ricerca su Google, se digitano il tuo URL in maniera diretta oppure provengono da un altro sito).
Tutte queste informazioni sono molto utili per poter intervenire in poco tempo sul sito e migliorare tutti gli aspetti che non vanno.  Se ad esempio, la maggior parte dei tuoi utenti raggiungono il tuo sito da smartphone o tablet, occorre migliorare la versione mobile del tuo sito; se i clienti restano pochi secondi su una pagina specifica del tuo sito, probabilmente non hanno trovato le informazioni che cercavano e dovresti aumentare i contenuti o migliorarne la qualità. 
Le informazioni che puoi ricavare da Analytics sono davvero numerosissime e preziose e ti consiglio di esplorare tutte le sue sezioni un po’ per volta. 


I rapporti


Oltre alla sezione In tempo reale, in cui verificare l’andamento live del sito, avrai a disposizione Pubblico, Acquisizione, Comportamento e Conversioni.

Nella sezione Pubblico troverai informazioni dettagliate su tutti i visitatori del tuo sito web con informazioni più specifiche rispetto a quelle presenti in homepage: potrai verificare i dati demografici (età, sesso, etc.), gli interessi mostrati (appunto a cosa sono interessati gli utenti tramite le altre ricerche già effettuate su Google), i dati geografici, la rete, il browser e l’eventuale modello del dispositivo mobile in uso.

In Acquisizione potrai scoprire, oltre alla modalità di accesso al tuo sito, anche le parole chiave utilizzate per raggiungere il tuo sito web, dati aggiuntivi sull’andamento delle tue campagne su Google Ads e alcune informazioni provenienti dalla Search Console (un altro servizio Google per monitorare il posizionamento del tuo sito web sui motori di ricerca).

Nella sezione Comportamento potrai approfondire i dati relativi al comportamento di tutti i visitatori del tuo sito web. Ad esempio il percorso effettuato all’interno del sito, la pagina di ingresso e di uscita, altre informazioni su tutte le pagine, la velocità del sito e, se li hai impostati, gli eventi. Gli eventi, nello specifico sono delle azioni specifiche che gli utenti hanno compiuto sul sito (ad esempio l’iscrizione ad una newsletter oppure l’apertura del carrello).
19/10/2018, 11:51

camere booking, come creare un sito con booking engine, booking engine, creare un sito di booking, sito per prenotazioni, come creare un sito di prenotazioni.



Come-creare-una-vetrina-efficace-per-la-tua-struttura-ricettiva


 La pagina di presentazione delle camere è una delle pagine più importanti del tuo sito web perché dalla loro qualità dipende il numero di prenotazioni che riceverai sul tuo sito web.



La pagina di presentazione delle camere è una delle pagine più importanti del tuo sito web.
La prenotazione online dipende infatti fortemente dalla qualità e dai servizi offerti nel tuo hotel e o B&B: per questo motivo il sito web deve essere perfetto e mostrare tutti i punti di forza della tua struttura.

Un tuo potenziale cliente, che ha raggiunto e sta navigando il tuo sito web, è interessato ad effettuare una prenotazione: vuole conoscere le camere, quali servizi offri, la posizione, l’arredamento, cosa dicono di te i tuoi ospiti, quale camera prenotare e a che prezzo.
Spesso, gli operatori del settore trascurano l’importanza di una vetrina attraente che presenti la struttura ricettiva, limitandosi ad un elenco delle camere e dei prezzi. Ci sono però alcuni piccoli accorgimenti che potranno aiutarti a mostrare nel modo corretto le tue camere e colpire i visitatori.

Innanzitutto, per mostrare al meglio le tue camere, potresti creare una pagina principale con l’elenco delle camere, con titolo, una breve descrizione e un’immagine rappresentativa.
 Le immagini devono mostrare tutta la bellezza e la cura delle tue camere: le fotografie sono molto probabilmente il primo contenuto che i tuoi visitatori cercheranno sul tuo sito web e il proseguimento della navigazione dipenderà dalla percezione che avranno dopo aver sfogliato la galleria di immagini. Per questo motivo, prenditi tutto il tempo necessario per scattare immagini che siano perfette.

Con una pagina generale delle tue camere, il visitatore potrà così visitare tutte le camere disponibili e cliccare su quella che più l’ha colpito per avere maggiori informazioni. Puoi infatti linkare ogni immagine alla pagina specifica della tua camera, per una descrizione dettagliata della pagina.

La descrizione della camera aiuterà i tuo visitatori a farsi un’idea completa della tua struttura e nello specifico delle camere. Oltre a presentare bene la camera, è importante inserire informazioni utili e tutti i servizi compresi in modo da spingere il visitatore a prenotare.

Potresti anche dedicare una pagina ai tuoi servizi per aumentare il valore percepito dai tuoi clienti. In questa pagina, puoi inserire tutti i contenuti inerenti alle attività e ai servizi della tua struttura ricettiva.

Anche una sezione dedicata alle recensioni dei clienti soddisfatti può fare la differenza: chi prenota sul web, prima di effettuare un pagamento, cerca opinioni sulla struttura ricettiva e tende a fidarsi di chi ha già soggiornato.  Ecco perché è importante creare una sezione in modo da raccogliere tutte le esperienze dei clienti soddisfatti: nessuno potrà farti una pubblicità migliore di chi ha già usufruito della tua ospitalità!


27/09/2018, 17:17

creare sito web, come creare un header efficace, creazione header sito web, crea header sito web, creare intestazione sito web, come creare un sito web



Come-creare-un-header-efficace-per-il-tuo-sito-web


 L’header è la parte in testa del tuo sito web: contiene gli elementi principali del tuo sito: il logo, il nome del tuo sito, il menu di navigazione e i link ai tuoi contatti Social.




L’intestazione (o header) del tuo sito web è il primo elemento visibile del sito e generalmente è presente su tutte le pagine
Proprio perché è l’elemento di testa del tuo sito web, deve contenere alcune informazioni che i tuoi utenti devono subito riconoscere per identificare la tua attività e per navigare il tuo sito. 
Deve essere accattivante dal punto di vista grafico e funzionale quindi vale la pena di dedicare tempo alla sua creazione: questo perché è fondamentale fare subito colpo sul visitatore e spingerlo a continuare la navigazione sul sito.

Ma come creare un header e renderlo efficace? Ecco alcuni consigli dei nostri webdesigner.

L’impostazione grafica dell’header


È importante che l’intestazione del sito web sia coerente con il tuo ambito professionale ma puoi utilizzare diverse soluzioni grafiche per personalizzare il tuo header e renderlo più attraente.

Puoi infatti inserire un rettangolo che abbia le stesse dimensioni dell’header per creare uno sfondo: in questo modo potrai mettere l’header in risalto rispetto al corpo della pagina.

Potresti anche inserire un ulteriore rettangolo più sottile, in alto, per aggiungere i tuoi contatti, come mail e numero di telefono, e i collegamenti Social, come in questo esempio di sito creato con Flazio.


Per alcune pagine specifiche, come ad esempio la home oppure una landing page, potresti creare un header differente, semplicemente nascondendo l’intestazione utilizzando la funzione Nascondi presente nel menù header (accessibile cliccando sull’icona freccia a destra della linea verde).

Un altro modo per rendere speciale la pagina home è utilizzare un’immagine a schermo intero che fa da sfondo anche all’intestazione come in questo sito realizzato con Flazio.


Questa immagine è presente solamente nella home e non nelle altre pagine perché la sua dimensione è maggiore dell’area di intestazione. Puoi riprodurre questo header caricando un’immagine sul tuo editor e trascinandola in alto oltre la linea di delimitazione dell’intestazione.

Un’altra caratteristica che puoi assegnare all’intestazione è il fissa header, anch’essa presente nel menu accessibile dall’icona freccia.
Attivando questa funzionalità l’intestazione del tuo sito web scorrerà verso il basso insieme alla navigazione del sito. Questa funzionalità è molto utile soprattutto in un sito one-page: con un intestazione fissa, l’utente avrà sempre a disposizione il menù per navigare facilmente e in poco tempo le sezioni del tuo sito.

Il logo

Il logo del tuo sito web è l’immagine che identifica la tua attività digitale: deve quindi essere semplice, intuitivo e con un’idea ben precisa.

Se non hai ancora realizzato un logo e vuoi affidarti ad un designer, puoi visitare la pagina creare un logo aziendale: troverai alcuni loghi già realizzati dai nostri designer e tutte le informazioni utili per acquistare il servizio.

Tornando al nostro header, il logo va posizionato sul lato sinistro e spesso viene linkato alla pagina home: in questo modo puoi omettere la voce home dal menù e gli utenti potranno sempre tornare alla pagina principale cliccando sul logo.

Menù

Il menu di navigazione è uno degli elementi principali del tuo sito web perché i tuoi visitatori lo useranno per esplorare il sito. 

Il menù di navigazione deve essere chiaro e semplice, quindi utilizza un font leggibile e non aggiungere troppe voci o sottovoci. Se hai molte pagine, ti consiglio di non linkarle tutte nel menu principale ma di linkarle su alcune sezioni specifiche della home e delle altre pagine utilizzando ad esempio i pulsanti o le immagini.
Potresti anche utilizzare un secondo menù per una navigazione più specifica come in questo sito web:


Ricorda sempre che il menu deve essere semplice e contenere le pagine più importanti del tuo sito web.

Social Media e altri elementi

Nell’intestazione potrai inserire anche i collegamenti alle tue pagine social, utili per aumentare i followers dei tuoi canali. Ma ci sono molti altri elementi che potresti aggiungere al tuo header. 


Ad esempio, come in questo sito web e-commerce, potresti aggiungere il carrello, in modo che i tuoi clienti possano sempre verificare cosa stanno acquistando, e i pulsanti per accedere alla loro area riservata sul sito web.

Ti ricordo che, se la funzionalità header non è ancora attiva sul tuo sito web, potrai attivarla dalla Gestione Sito del tuo editor, in Impostazioni Avanzate. 
Per maggiori informazioni puoi consultare il nostro videocorso per l’aggiunta di header e footer.


12324

Last News

{

Ready to create the

your website today?

Create a web site with Flazio is very simple: choose one of our templates and add your text, your images and all your content. You will be able to customize every graphic aspect of the site, move, add, and delete items and update them whenever you want.
Create a website